AVE CAPRICE

AVE CAPRICE… “I tuoi capricci come virtù” è un marchio depositato in un vasto contesto internazionale, e copre la produzione di bigiotteria ed accessori moda.

Azienda tradizionalmente artigiana la cui titolare, nonché una delle stiliste, inizia la propria attività nel 1974 e ad operare con l’attuale marchio nel 1980.

Ciò che distingue ogni donna, sono “i suoi sogni”. Ave Caprice cerca di essere l’azienda che interpreta e produce parte di quei sogni per il tramite della creatività brillante e sconfinata delle giovani designers il cui talento creativo corrisponde alla capacità di inventare idee e oggetti e scoprire chiavi inedite della realtà.

Questa spinta alla realizzazione di cose sempre diverse, a volte è talmente esplosiva che le nuove opere sono in numero infinito e spesso ad interpretazione delle esigenze della clientela.

La moda è un’espressione della vita sociale e muta con essa, però contemporaneamente ha qualcosa di più costante: il gusto.

La produzione di Ave Caprice è continuo cambiamento e nello stesso tempo riaffermazione di una tradizione creativa e produttiva, di un “gusto”, trasmesso alle proprie creazioni tramite la sapiente e vivace creatività delle lavorazioni di qualità.

Moda e tradizione, disegno e artigianalità sono gli elementi su cui si fonda la produzione dei nostri gioielli. Gli articoli vengono disegnati in proprio e realizzati con materiali preziosi come vetri fatti a mano dove l’oro 24 kt e l’argento puro sono immersi nel vetro, pietre naturali e resine che le imitano, strass e cristalli Swarovski, zirconi cubici incassati nell’ argento 925.

Perseguendo tenacemente il migliore dei risultati, AVE CAPRICE, prepara le sue collezioni che rifiutano l’anonimato, fanno tendenza e denunciano un incessante ricerca in termini estetici e tecnologici.

Bijoux dal look garbato e femminile che esaltano la personalità di chi li indossa.

L’azienda opera con un organico che varia da 8 a 15 dipendenti a seconda dei periodi produttivi.  Ha una capacità produttiva di 50.000 pezzi, l’80% dei quali vengono esportati.

I mercati di riferimento sono soprattutto Europa, Giappone e Taiwan, dove i prodotti sono venduti in negozi multimarca, ma anche su cataloghi, linee aeree e in corner monomarca all’interno di prestigiosi Department Stores.

about1
about2
about3

Pin It on Pinterest